mercoledì 17 settembre 2014

Mimmo Irrera

"Non esiste un corpo perfetto o imperfetto, esiste l'unico"
Mustafa Sabbagh

Il fotografo non si limita solo a fermare l'attimo, ma spesso riesce a creare una realtà differente e a reinventare l'identità dei suoi soggetti.