lunedì 2 dicembre 2013

Giovanni Cavallaro

Adoro il tuo visino, labbra, occhi, candore.
Il tuo incarnato marmoreo.
Tu sei stata Saffo e Venere
Elena di Troia e Messalina
Justine e Lady Chatterly
Sei Fragole e panna
Sei la goccia di sangue che nasce da una spina di rosa
Sei il desiderio amplificato dal rifiuto
Tu sei le lacrime su una canzone malinconica
L’istante dell’orgasmo
Un palloncino che vola in cielo
Sei l’estetica di una gattina e le sue unghie affilate
Sei il brivido improvviso e la risata brilla
Sei il ridicolo di un uomo
Sei i capelli al vento su una spider d’estate
Un urlo e un trip
Sei il bacio
Sei un coro di un concerto rock
Sei la fiamma della candela
Il primo respiro dopo l’apnea
Tu sei un orgia e le coccole
L’Amante e la bambina
Pollock e Caravaggio.
— A.M. For Didi Love