mercoledì 17 aprile 2013

Censure


Altro blocco di un mese per la pagina pubblica

Non pensavo che un culetto fosse cosi pericoloso ;p

***GQ Italia / Aprile 2013***


Grande soddisfazione per questa nuova intervista realizzata dalla redazione di GQ Italia .
Me vista da me stessa con delle immagini assolutamente naturali e di vita di ogni giorno.
 Intime, personali, che riflettono il mio modo di vivere. Racchiuse in un mondo ovattato.




Gli autoscatti di Floriana B

12 apr 2013 — Redazione GQ Italia
"Essere nuda va oltre l'immagine, sono abituata a stare nuda, in casa, in spiaggia, ovunque possa farlo". Le foto e l’intervista a Floriana B




Chi è Floriana?

Sono una donna che ama la vita in ogni sua sfumatura, che gioca con il suo lato di bambina e si esprime attraverso diversi ruoli e mezzi.  Da madre a donna che lavora, in equilibrio tra la "normalità" della  vita quotidiana e il lato curioso, divertente, quello di modella ed erotic performer.

Cosa è per te l'erotismo?

L'erotismo per me equivale a essere vivi, anche nella parte più istintiva dell'essere umano. Significa non abbandonare del tutto il contatto con il lato più selvaggio e primordiale della natura umana. Essere nuda va oltre l'immagine, sono abituata a stare nuda, rispettando il contesto, in casa, in spiaggia, ovunque possa farlo. È un modo per sentirmi libera e rilassata!

Come hai cominciato?

Fin da bambina ho amato la fotografia ed esserne il soggetto. Voglia di evadere! Esprimere me stessa attraverso il viso, il corpo e le immagini! Poi nel 2002, per caso, un fotografo mi ha proposto di posare e di iniziare a creare degli spazi on line... E così inizia la mia ricerca personale, la conoscenza di nuovi mondi e parti di me nascoste.

Come nasce la passione per gli autoscatti?

Nasce da un disagio interiore, una voglia di comunicazione che risale all'età infantile. Ho iniziato da piccola con gli autoscatti. Adesso il disagio ha lasciato posto al gioco e spesso all'erotismo, al mio lato più intimo.

Hai qualche ispirazione per le tue fotografie?

Mi lascio ispirare dalle sensazioni ed emozioni del momento.

Ti vedremo anche nei panni di fotografa?

Non credo o almeno non seriamente, se diventa un lavoro smette di piacermi. Uso la fotografia come via di fuga dal solito, come stimolante in periodi non troppo piacevoli e come mezzo per conoscere me stessa e gli altri.

Sei mamma. Come si concilia con la tua attività erotica?

Sono mamma, ma prima di tutto una donna. È questo che insegnerò a mia figlia! A non lasciarsi spegnere con la morale comune secondo la quale una volta madre non si possa essere anche una femmina, con tutto il suo mondo, fatto anche di Eros! È naturale e da equilibrio alla mia vita!

domenica 7 aprile 2013

!!

Ho sviluppato una sana indifferenza per certe proposte" indecenti"!
Preferisco non essere nessuno piuttosto che esserlo per via ( mezzi squallidi) di altri!!
,)

MINA RESTAURANT


MINA RESTAURANT PHOTOSHOOT
Ph Antonella Cascino
Make up Laura Nastasi




Didi & Pornobello 2013

Didi vista da Claudio Cozzolino. <3

 

 
Una vita ordinaria, fin quando nel 2007 inventai la
Donna Nuda
Pornobello

Nato nel 1976 Claudio Cozzolino alias Pornobello lavora fin da giovanissimo in ambito pubblicitario come illustratore e art director fondando una sua agenzia di comunicazione. Dopo aver conseguito la laurea in scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Bari si trasferisce a Milano dove vive e lavora come pubblicitario, insegna inoltre presso Accademia di Brera a Milano e l’Accademia di Belle Arti di Bari.

Secretary ,*